8@30 in piazza

Restaurate 320 opere d’arte del patrimonio artistico calabrese

CATANZARO – L’assessore Regionale alla Cultura Mario Caligiuri ha convocato per giovedì prossimo, 6 febbraio, alle ore 11, alla Fondazione “Terina” di Lamezia Terme, i beneficiari delle 320 opere d’arte restaurate dalla Direzione Regionale dei Beni Culturali con il finanziamento della Regione Calabria.

Insieme all’assessore saranno presenti il vescovo delegato ai Beni Culturali della Conferenza Episcopale Calabra Luigi Renzo, il direttore Regionale del Ministero dei Beni Culturali Francesco Prosperetti e il soprintendente ai Beni Storico Artistici Fabio De Chirico. Alla manifestazione sono stati invitati 60 sindaci di tutta la Calabria.

Le opere coinvolte in questo programma provengono da tutto il territorio calabrese: dipinti su tela e tavola, sculture, manufatti lignei, oreficerie e argenti, arredi sacri e paramenti liturgici, legati principalmente alla tradizione artistica e artigianale locale, che costituiscono una cospicua parte del patrimonio artistico della regione oltre ad alcuni capolavori come “L’Eterno Padre” dell’artista napoletano Battistello Caracciolo appartenente alla Chiesa Matrice di Stilo e “L’Immacolata” di Francesco De Mura della Chiesa di San Francesco di Assisi di Rende, la coppia di paliotti d’altare su cuoio della Chiesa della Maddalena di Morano Calabro o il soffitto su carta della chiesa di Santa Barbara di Taverna.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com