8@30 in piazza

Salerno sui precari ex lsu della scuola

CATANZARO – “La problematica relativa agli ex lsu stabilizzati nelle scuole merita particolare attenzione, anche in considerazione della delicatezza di questo momento storico e sociale, ma occorre sottolineare che l’impegno profuso ha già prodotto i primi apprezzabili risultati”. È quanto afferma l’assessore regionale al Lavoro, Formazione professionale e Politiche sociali, Nazzareno Salerno, specificando che i Ministeri competenti hanno previsto “un piano biennale di ricollocazione e riqualificazione dei lavoratori, secondo il quale le imprese vincitrici degli appalti potranno riassumere il personale e impiegare l’eventuale esubero in altre mansioni”.

A ciò va aggiunto che le Regioni effettueranno “una ricognizione tesa ad individuare il fabbisogno del personale per il numero di scuole e lo segnaleranno al Ministero che poi procederà all’assegnazione dello stesso personale”.

Salerno specifica, inoltre, che “il piano partirà dal 1° aprile e i prossimi due mesi saranno dedicati alla formazione”. “La Regione – aggiunge – rimane sensibile rispetto alle problematiche dei lavoratori e continuerà ad attivarsi per cercare di individuare e realizzare le soluzioni più idonee. La vicinanza ai lavoratori è reale e continua e si traduce in atti tangibili che possono rappresentare delle risposte per la comunità calabrese”.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com