8@30 in piazza

Sequestrato parco eolico: riconducibile alla cosca Arena. Le mani delle cosche anche sulle rinnovabili

Catanzaro, 12 LUG 2012 -I finanzieri dei Gico della polizia tributaria di Catanzaro stanno sequestrando il parco eolico di Isola Capo Rizzuto, nel crotonese, che la Dda catanzarese riconduce alla cosca Arena. I finanzieri stanno anche eseguendo perquisizioni a otto dei 31 indagati accusati, a vario titolo, per trasferimento fraudolento di valori e riciclaggio oltre a reati urbanistici ed ambientali aggravati dalle modalita’ mafiose.

Print Friendly, PDF & Email





To Top