8@30 in piazza

Sopralluogo della protezione civile a Cassano all’Ionio

sopralluogo protezione civile

sopralluogo protezione civileSu richiesta urgente del Sindaco di Cassano all’Ionio Giovanni Papasso i tecnici della Protezione Civile della Regione Calabria hanno effettuato oggi un sopralluogo in Via vico III G. Amendola, laddove insiste un fabbricato a rischio crollo per un fenomeno franoso attivatosi nei giorni scorsi e sul centralissimo corso Garibaldi, laddove, invece, si è aperta una voragine, una vera e propria “cavità carsica”, ampia 4mt. x 4mt. I tecnici della Protezione civile, che sono giunti in città nel primo pomeriggio, in mattinata sono stati preceduti dal geologo del ABR (Autorità di Bacino Regionale), dott. De Luca, il quale ha visionato anch’egli la grave situazione venutasi a creare su Corso Garibaldi, vico III Amendola e nel rione Figurella. Nel pomeriggio, invece, come si diceva, i tecnici della protezione civile hanno dapprima constatato la gravità delle lesioni al fabbricato del sig. Garofalo Giuseppe, immobile nel frattempo sgomberato con ordinanza dallo stesso Sindaco Giovanni Papasso, accertando altresì il serio rischio di crollo dello stesso, a causa di fenomeni franosi in atto sul versante a monte, tale da costituire un pericolo per la pubblica e privata incolumità. I tecnici della Protezione Civile regionale sono stati accompagnati dal sindaco Giovanni Papasso; dagli assessori municipali all’urbanistica ed ai lavori pubblici, Paola Grosso e Franco Tufaro; dai tecnici del Settore Lavori Pubblici, geom. Franco Sarubbo e geom. Roberto Caruso; dall’ing. Lorenzo Di Vincenzo, dal geologo Campanella, questi ultimi due nella qualità di consulenti esterni; e dall’architetto Angelo Marzia. Il sopralluogo ha poi interessato Corso Garibaldi e successivamente Via Figurella, altra zona della città a forte rischio frane. Al termine del sopralluogo il primo cittadino di Cassano all’Ionio ha ringraziato i tecnici della Protezione Civile per essere giunti in città a verificare la gravità della situazione che si è venuta a creare, nel contempo ha chiesto loro di attivarsi immediatamente per concertare interventi urgenti. Accertata la situazione, infatti, i tecnici della Protezione Civile Regionale, ora dovranno redigere un relazione da trasmettere al Capo della Protezione Civile della Calabria, prima, ed al Sottosegretario della Protezione Civile, dott. Franco Torchia, successivamente. Un passaggio obbligato per predisporre, poi, tutte le misure idonee per fronteggiare la situazione di emergenza venutasi a creare in via vico III Amendola e soprattutto su Corso Garibaldi. Proprio su Corso Garibaldi, proseguono i lavori disposti dal sindaco Giovanni Papasso, consistenti nello spostamento della condotta idrica e fognante. Il Sindaco e la Giunta municipale – ha dichiarato lo stesso primo cittadino di Cassano all’Ionio – sono fortemente impegnati a monitorare ed a fronteggiare la situazione. In questo particolare momento chiediamo la sinergia istituzionale di tutti”.

 

 

Print Friendly, PDF & Email





To Top