8@30 in piazza

Wanda Ferro chiede personale all’ospedale Puglisi di Catanzaro

CATANZARO – Il commissario straordinario della provincia di Catanzaro, Wanda Ferro, entra nel merito della drammatica situazione in cui verte l’ospedale Pugliese di Catanzaro, vicino al collasso a causa della mancanza di personale.

La Ferro rivolge un appello al sub commissario per l’attuazione del piano di rientro del debito sanitario, che porterebbe all’assunzione di personale per sostituire i lavoratori colpiti da lunghe malattie o in congedo per maternità. Ciò consentirebbe – secondo la Ferro – di recuperare almeno venti unità tra infermieri e operatori sanitari, senza comportare un ulteriore accollamento di spese, dato che i dipendenti in maternità vengono comunque retribuite dall’ente. Gli attuali lavoratori sono costretti, come denunciato dai sindacati, a continui straordinari o addirittura doppi turni. La situazione con il periodo estivo rischia di aggravarsi a causa delle ferie prese dai lavoratori e dall’aumento dei pazienti, soprattutto anziani, a causa del caldo.

Le politiche del contenimento della spesa – dichiara Wanda Ferro – non possono essere portate a conseguenze tali da negare o limitare diritti fondamentali del cittadino, come quello alla Salute. Occorre fare chiarezza sulla possibilità di usufruire, pure in regime di Piano di rientro, delle opportunità offerte dalla legge nazionale, perché l’interesse prioritario deve essere quello di garantire all’ospedale ‘Pugliese-Ciaccio’ tutto il personale necessario per consentire anche ai medici di operare nelle migliori condizioni e offrire cure, spesso salva-vita, ai pazienti di tutta la Regione”.

Print Friendly, PDF & Email





To Top