8@30 Style

Premiazione “Comuni Ricicloni”, Cosenza la provincia calabrese più virtuosa

E’ stata la provincia di Cosenza a fare incetta di premi e riconoscimenti al termine della I edizione regionale di “Comuni Ricicloni” della Calabria che si è tenuta questa mattina nella “Sala Nova” del Palazzo dell’Amministrazione provinciale di Cosenza.

“Comuni Ricicloni” racconta e premia quelle imprese virtuose dell’economia circolare del riciclo: comunità locali, amministratori e cittadini che hanno ottenuto i migliori risultati nella gestione dei rifiuti come raccolte differenziate avviate a riciclaggio, ma anche acquisti di beni, opere e servizi, che abbiano valorizzato i materiali recuperati da raccolta differenziata (RD).tavolo

I dati del Dossier regionale della Calabria, consegnati nel corso dell’incontro, sono stati analizzati alla presenza del vicepresidente nazionale di Legambiente Stefano Ciafani. Ad aprire i lavori, il presidente di Legambiente Calabria Francesco Falcone. Sono intervenuti, l’assessore regionale all’ambiente Antonietta Rizzo, il sindaco e presidente della Provincia di Cosenza Mario Occhiuto; il capo di gabinetto del Comune di Catanzaro Antonio Viapiana; il Presidente di Legambiente Campania Michele Buonomo; il sindaco di Casole Bruzio Salvatore Iazzolino; il sindaco di Roccella Jonica Giuseppe Certomà; il responsabile Progetti Territoriali CONAI Fabio Costarella; il fondatore e legale rappresentante della Ecoplan Domenico Cristofaro; il direttore generale Arpacal Sabrina Santagati ed il presidente Legambiente Basilicata Marco De Biase. Non ha potuto prendere parte all’incontro, per sopraggiunti impegni istituzionali, il presidente della Fondazione Università Magna Graecia di Catanzaro, Arturo Puja. Presente anche il vicepresidente regionale di Legambiente Andrea Dominijanni. “C’è un Sud che si muove” è stato il tema del dibattito per dimostrare come sia possibile avviare una vera e propria rivoluzione nella gestione del ciclo dei rifiuti. Ad incoraggiare, infatti, sono i dati del Sud d’Italia ed in particolare della regione Campania che è tra le più virtuose del Paese con 166 comuni che superano il 65% di RD.

Al termine dell’incontro sono stati premiati i comuni calabresi con RD oltre il 65%: si tratta di 10 comuni nel 2014 e di 6 comuni nel 2013. Riconoscimenti anche ai 26 comuni con RD oltre la media nazionale del 42% nel 2013.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com