Attualità

Al prof Eugenio Guglielmelli il riconoscimento di ambasciatore della conoscenza

COSENZA – L’Amministrazione comunale conferirà al prof. Eugenio Guglielmelli, Prorettore alla Ricerca dell’Università Campus Bio-Medico di Roma, il titolo di Ambasciatore della Conoscenza, per l’inestimabile valore, umano e sociale della sua attività accademica e di ricerca. La cerimonia di consegna del riconoscimento è in programma venerdì 30 novembre, alle ore 18,00, nel salone di rappresentanza di Palazzo dei Bruzi, alla presenza del Sindaco Mario Occhiuto, del Presidente del Consiglio comunale Pierluigi Caputo e della Vice Presidente Alessandra De Rosa.
Modererà Iole Perito, portavoce del Sindaco Occhiuto.

EUGENIO GUGLIELMELLI

Il Prof.Eugenio Guglielmelli è nato a Cosenza nel 1965. Nella città dei Bruzi è rimasto fino al 1983, l’anno in cui conseguì la maturità scientifica al Liceo Scientifico “Fermi”. Poi gli studi universitari lo condussero all’Università degli studi di Pisa dove, nel 1991, si laureò, con il massimo dei voti, in Ingegneria Elettronica, indirizzo Informatica. Particolarmente brillante e ricco di soddisfazioni il suo percorso accademico, prima con il dottorato di ricerca in Ingegneria Elettronica, Informatica e delle Telecomunicazioni, conseguito, nel 1995, sempre all’Università di Pisa e poi come professore associato, fino all’attuale incarico di Professore ordinario presso la Facoltà dipartimentale di Ingegneria dell’Università Campus Bio-Medico di Roma.
All’incarico di Prorettore alla Ricerca dello stesso Campus Bio-Medico, il prof.Guglielmelli è arrivato 5 anni fa e, in tale ruolo, svolge anche la funzione di Direttore del CIR (Centro Integrato di Ricerca), presiedendo, inoltre, la Commissione Scientifica Ricerca Universitaria. Il prof.Guglielmelli è anche membro effettivo del Senato Accademico della stessa Università. Sin dal 2004 è, inoltre, responsabile dell’Unità di Ricerca di Robotica Biomedica e Biomicrosistemi di cui è fondatore.
Autore e coautore di oltre 380 pubblicazioni, 160 delle quali su autorevolissime riviste internazionali, i suoi principali interessi di ricerca, infatti, riguardano gli aspetti teorici e metodologici della bioingegneria e della robotica medica, con particolare riferimento al settore delle tecnologie meccatroniche e robotiche per la riabilitazione e per l’assistenza ai disabili e agli anziani, ai sistemi per la terapia motoria robot-mediata, alla neuro-robotica. E saranno proprio questi gli aspetti della sua attività di ricerca che il Prof.Guglielmelli metterà a fuoco nel corso della lectio magistralis che terrà a Palazzo dei Bruzi, venerdì 30 novembre, sul tema “Verso la società dell’automazione. I robot per la salute, la sicurezza e la qualità della vita”.
La lectio magistralis precederà la consegna del riconoscimento di ambasciatore della conoscenza.

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com