Attualità

Al via la decima edizione di Ricicl’Art

ROSSANO (CS) – Conto alla rovescia per l’inizio di Ricicl’Art, il tradizionale appuntamento che quest’anno festeggia ben dieci candeline con un evento ricco e variegato messo a punto per tutti gli amanti dell’ambiente e del riuso creativo (foto di repertorio). Il prossimo venerdì 18  prenderà il via Ricicl’Art 2016 all’insegna del tema “Arte creativa tra provocazione e sensibilizzazione”. Sarà questo l’argomento che inaugurerà ufficialmente la dieci giorni all’interno della Cittadella dei bambini e dei ragazzi a Rossano che per l’occasione si trasformerà in un vero e proprio Temporary museum dell’ecoarte. Dal cooking show al “Recycle-Hair: Forme d’arte in prospettiva”, che chiuderà l’appuntamento il 27 novembre, dalle performance degli artisti al coinvolgimento e all’entusiasmo dei giovani, gli organizzatori hanno ideato spazi ed eventi in grado di richiamare l’attenzione dei visitatori, che durante tutti i dieci giorni avranno modo di fare un vero e proprio “viaggio”, culturale e sensoriale. La programmazione prevede la presenza di una serie di personalità del mondo universitario, dell’associazionismo, delle parti sociali, del mondo dell’arte e della poesia, del giornalismo. «10 anni in 10 giorni: i numeri di un cammino di emozioni, informazione, comunicazione e sensibilizzazione. Per “dare i numeri” di questa attività – afferma Lucia Passavanti, socio fondatore dell’associazione Ricicl’Art – penso alle migliaia di giovani alunni e discenti delle decine di scuole che hanno vissuto il “viaggio” dell’Associazione; alle centinaia di artisti d’Italia e d’Europa che hanno aderito alle Mostre del riuso, nostro strumento primario per sottolineare l’importanza culturale e “strategica” del riuso. Migliaia i visitatori, decine gli operatori dei media, decine le autorità che hanno partecipato, decine le Istituzioni nazionali ed europee che hanno voluto partecipare per “vivere” con noi, di anno in anno, un format sempre diverso ma con una sola ”anima”: l’amore per l’ambiente che tutti noi soci e volontari nutriamo».

«Guardare oggi i risultati che abbiamo conseguito in questi dieci anni – afferma il presidente di Ricicl’Art Walter Pulignano – ci riempie di orgoglio. Quell’idea nata tra pochi amici nel 2006 sulla spiaggia è cresciuta e, con il tempo, è stata condivisa da un numero sempre maggiore di persone. La famiglia di Ricicl’Art si è allargata e si è arricchita di anno in anno grazie a tutti coloro i quali hanno portato il proprio contributo, la propria esperienza, il proprio cuore e il proprio tempo. Il nostro è soprattutto volontariato, che sin dall’inizio ha imboccato la strada della sensibilizzazione e dell’attenzione a tutto ciò che comunemente è definito “scarto”. Da imprenditore, operante nell’ambito dei servizi per l’ambiente, ho sempre creduto nell’importanza dell’azione sociale di impresa in quanto sono convinto che tutti noi possiamo e dobbiamo, in qualche modo, contribuire alla crescita complessiva del territorio in cui viviamo e operiamo».

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com