Attualità

All’Unical rivive la leggenda di Joe Petrosino, l’incorruttibile poliziotto Antimafia

Joe Petrosino

RENDE (CS) – Riscattò e difese l’immagine dai tantissimi italiani d’America combattendo fino alla fine il mal costume, la criminalità, la Mano Nera.

All’Università della Calabria attraverso la presentazione, in programma lunedì 19 novembre alle ore 14.45 presso l’University club dell’Università della Calabria (Cubo 25/C 1° piano), del libro: Joe Petrosino, l’incorruttibile, curato dal pronipote del coraggioso poliziotto italoamericano, Nino Melito Petrosino. Nino Petrosino

All’incontro coordinato da Giancarlo Costabile del Laboratorio di Pedagogia dell’Antimafia dell’Unical, parteciperà, oltre all’autore, la giornalista di Ottoetrenta.it Andreina Morrone che introdurrà la discussione.

«La narrazione — dichiara Giancarlo Costabile del Laboratorio di Pedagogia dell’Antimafia — è resistenza perché consente di sottrarre all’oblio della memoria quelle storie di vita del passato che sono capaci di parlare al presente. Una Pedagogia dell’Antimafia deve assumere come compito precipuo la difesa della memoria delle vittime delle mafie. L’esercizio attivo della testimonianza come categoria chiave della prassi pedagogica consente — conclude Costabile — di fare dell’Antimafia un percorso civile di costruzione della democrazia, intesa come educazione alle scelte responsabili e socialmente orientate alla difesa degli Ultimi».

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com