Attualità

Annunziata di Cosenza, si lavora in attesa del nuovo ospedale

COSENZA – «L’ospedale dell’ Annunziata è un malato grave, ma stiamo intervenendo con tutte le risorse possibili per garantire i servizi e i livelli minimi di sicurezza che un Hub deve avere». Lo ha detto il direttore generale dell’Azienda ospedaliera di Cosenza, Achille Gentile, nel corso di una conferenza stampa nella quale ha illustrato gli ingenti investimenti in itinere per garantire la qualità dei servizi sanitari in attesa della costruzione del nuovo nosocomio. Presto sarà completato il blocco operatorio nuovo. Completate e consegnate 3 sale di endoscopia, che entreranno in funzione questo mese, e nel mese di dicembre saranno consegnate tre nuove sale operatorie. In fase di installazione la terza sala angiografica. Tra gli obiettivi dell’immediato futuro ci sono il completamento del Dea e l’attivazione del centro Pet, che dal dicembre 2016 ha già effettuato oltre 1800 esami diagnostici. Ma anche l’incremento di sei posti in rianimazione e la consegna, prevista per dicembre, del padiglione di dermatologia ed oncologia dell’ospedale Mariano Santo.

Print Friendly, PDF & Email





To Top