Attualità

Catanzaro, catena umana intorno al Tribunale per i Minori: no alla soppressione

CATANZARO – È in programma per il prossimo 14 giugno dalle 11 in poi un evento-protesta cui prenderanno parte gli studenti delle scuole della città di Catanzaro per esprimere fermo dissenso contro la riforma della giustizia minorile, tesa a sopprimere i Tribunali dei minorenni. La manifestazione, organizzata dalla Camera Minorile “Giuseppe Mazzotta” di Cosenza e dalla Camera Minorile Distrettuale “Primo Polacco – Francesco Perrotta” di Catanzaro, si svolgerà presso il Tribunale per Minorenni di Catanzaro. Gli studenti partecipanti indosseranno una maglietta recante lo slogan “Giù le mani dal nostro Giudice” e saranno accompagnati da avvocati specialisti in diritto dei minori, magistrati e rappresentanti di associazioni, nonchè dai cittadini che aderiranno alla causa.

La protesta si rende necessaria dopo l’approvazione alla Camera dei Deputati del Disegno di legge A.C. 2953 (ora al Senato con numero A.S. 2284), che prevederebbe, infine, la soppressione dei Tribunali per i Minorenni e delle Procure presso i medesimo Tribunali, a favore di sezioni specializzate presso i Tribunali Ordinari. Il rischio, secondo gli organizzatori della protesta, è che in questo modo minori e e adulti vengano equiparati, eliminando diritti essenziali per i primi, senza tenere conto della tutela dei loro interessi, personali e sociali.

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com