Attualità

Cominciano le operazioni di sgombero degli stabilimenti delle Terme Luigiane

Guardia Piemontese ( Cs) – Si aggrava la situazione alle Terme Luigiane, per le quali si sta avviando procedimento cbe porterà alla chiusura della struttura. La SATECA S.p.A., ha infatti  dato disposizione, attraverso un regolare ordine di servizio, al responsabile della manutenzione, di provvedere alle operazioni di sgombero di quelle strutture di proprietà dei Comuni di Acquappesa e Guardia Piemontese, a partire da lunedì 22 febbraio. “Con il presente ordine – è scritto nella lettera –  si  informano i responsabili, che a causa della mancata proroga della sub concessione in essere, nonostante tutti i tentativi posti in essere dal Sig. Prefetto di Cosenza, dalla Regione Calabria, e dalla SATECA S.p.A., alla data di oggi purtroppo possiamo solo costatare che il 16 aprile di quest’anno la nostra attività chiuderà. Dovendo contestualmente restituire alcuni immobili attualmente in uso, siamo costretti ad iniziare le procedure di sgombero, come già predisposto,  a partire da lunedì 22 febbraio prossimo”. Si tratta in sostanza di predisporre lo sgombero del vecchio stabilimento conosciuto come San Francesco, lo stabile utilizzato come sede di accettazione sulla piazzetta del quartiere termale e l’edificio commerciale noto come “Il triangolo”.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com