Attualità

Coronavirus, all’Unical didattica sospesa fino al 7 marzo

Unical

RENDE (CS) – A seguito delle decisioni assunte dal Senato Accademico, nell’adunanza straordinaria di ieri, 26 febbraio, per discutere su “Coronavirus: misure precauzionali contro la diffusione dell’infezione”, all’Università della Calabria l’inizio dei corsi per il secondo semestre è posticipato al 09/03/2020, quando riprenderà come da orario delle lezioni.

In queste ore i diversi dipartimenti d’Ateneo stanno rendendo nota la notizia sui propri siti e pagine della variazione apportata al calendario accademico.

Si tratta di una misura precauzionale, sebbene la Calabria non presenti al momento casi di contagio, «al fine di consentire il completamento degli esami e delle sedute di laurea che hanno già subito slittamenti negli ultimi giorni». Inoltre le sedute di laurea avranno luogo «senza la partecipazione di pubblico esterno» e con «la partecipazione dei Commissari in modalità telematica».

Precauzioni ed accorgimenti raccomandati

In riunione si è valutata anche «l’opportunità di monitorare attentamente, nell’ambito del Campus, la mobilità in ingresso e in uscita del personale e dei visitatori, pur preservando la piena operatività dei servizi al pubblico e delle prestazioni relative alla didattica».

Nella nota conclusiva, il Senato accademico ha esortato la comunità universitaria «ad osservare scrupolosamente le prescrizioni normative e le ordinanze emanate dalle Autorità nazionali e territoriali per fronteggiare l’emergenza sanitaria; a ridurre gli spostamenti sul territorio nazionale e internazionale e le missioni, avvalendosi il più possibile di forme telematiche di partecipazione a eventi e iniziative; a limitare l’organizzazione e la partecipazione a convegni e seminari».

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com