Attualità

Cosenza, da domani sarà attiva la Circolare dei Musei

COSENZA – L’Amministrazione comunale e l’Amaco varano ufficialmente la Circolare dei Musei grazie alla quale sarà possibile collegare i poli museali e i punti di attrazione turistica della città. La nuova circolare dell’Amaco, secondo il programma messo a punto dall’Amministratore Unico Paolo Posteraro, entrerà in funzione da lunedì 23 aprile.
«L’attivazione della circolare dei Musei – afferma l’Assessore al turismo e marketing territoriale Rosaria Succurro – rappresenta un altro tassello importante di tutto il lavoro che l’Amministrazione comunale del Sindaco Occhiuto sta compiendo nella direzione di migliorare l’offerta turistica della città e la sua destination reputation. La nuova linea dell’Amaco, per la quale un ringraziamento particolare va indirizzato all’Amministratore Unico Paolo Posteraro con il quale abbiamo attivato una perfetta sinergia che ci ha consentito di operare in grande sintonia, sarà a disposizione non solo dei turisti che sceglieranno Cosenza come meta delle loro vacanze o come destinazione del loro passaggio, ma anche per gli stessi cosentini che vorranno conoscere i sempre crescenti punti di attrazione della loro città».

UNO STILE FRIENDLY PER IL NUOVO MEZZO AMACO

Il nuovo vettore dell’Amaco sarà riconoscibile per un particolare rivestimento posto sulle due fiancate, di immediato impatto ed estremamente friendly, grazie al quale sarà possibile focalizzare con facilità il percorso, con le diverse fermate della circolare, in corrispondenza con i principali monumenti e musei della città.
“La nuova circolare – afferma ancora l’Amministratore Unico dell’Amaco Paolo Posteraro – nasce anche dall’esigenza di riportare l’autobus nel cuore della Cosenza vecchia, così come era stato più volte richiesto dall’utenza. La circolare dei Musei rappresenta, infatti, un’evoluzione della navetta del Castello Svevo che, per come era stata inizialmente concepita, necessitava di una rimodulazione”. La circolare dei Musei sarà in funzione dalle ore 10,00 alle 19,00, salvo estensioni del servizio che si dovessero rendere necessarie in occasione di manifestazioni particolari. Questo il percorso: Piazza delle Province (Autostazione), Viale Mancini, Piazza dei Bruzi, via Sertorio Quattromani, Piazza dei Valdesi, Corso Telesio, Piazza XV Marzo, Via Paradiso, Via Siniscalchi, Portapiana, Castello Svevo e, a ritroso, Portapiana, via Siniscalchi, via Petrarca, Ponte San Lorenzo, Bocs Art (in coincidenza con particolari manifestazioni), via dei Martiri, via Marini Serra, via Don Luigi Maletta, via Gravina, via Triglio (Palazzo Arnone), Ponte Alarico, Piazza Mancini , Viale Mancini, Piazza delle Province (Autostazione). Il costo del biglietto sarà quello standard di 1 euro e 50 centesimi.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top