Attualità

Cosenza, ritorna “Cinque sensi di marcia”, tra presepi e suggestioni

Cinque sensi di marcia

COSENZA – Avrà una caratterizzazione prettamente legata al Natale e alle festività di fine anno l’itinerario di trekking urbano che l’Assessorato al turismo e marketing territoriale di Palazzo dei Bruzi, guidato da Rosaria Succurro, propone per domani, sabato 28 dicembre, in occasione del consueto appuntamento con “Cinque sensi di marcia”, l’iniziativa che ha l’obiettivo di far conoscere ai cosentini, ma anche ai visitatori e ai turisti che trascorrono questo periodo di vacanze a Cosenza, i luoghi più suggestivi della parte più antica della città.

Il percorso di trekking urbano di sabato 28 dicembre, inserito nel cartellone di “Buone Feste cosentine”, prevede, alle ore 15,30, in Piazza dei Bruzi, il raduno dei partecipanti (la partecipazione è gratuita e le prenotazioni si raccolgono al punto informativo di Piazza XI Settembre o presso l’Ufficio Turismo di San Domenico oppure chiamando al numero 328.1754422 o inviando una mail all’indirizzo info@cosenzaturismo.it).

Il percorso, dal titolo “Natale a Cosenza, tra presepi e suggestioni”, si svilupperà come un vero e proprio tour alla scoperta delle Chiese e dei presepi della città. Prima tappa del trekking sarà la Chiesa di San Francesco di Paola con il suo presepe artistico e, a seguire, la storica Chiesa di San Gaetano nella quale si potranno apprezzare, nel suggestivo allestimento della natività, i pastori degli anni ’50 realizzati in gesso e dipinti a mano sotto la guida del parroco storico Don Luigi Maletta. Novità del Natale 2019 è il presepe della Chiesa di San Giovanni Gerosolimitano, allestito a cura del Gruppo di Cosenza dell’Ordine di Malta. Attraversando i vicoli nel cuore del centro storico, si raggiungerà la Chiesa di San Francesco D’Assisi e dopo aver apprezzato la Cappella barocca dedicata a Santa Caterina d’Alessandria, si visiterà il presepe più grande della città, la cui descrizione è affidata direttamente all’autore Mario Parise. Lasciata piazza Berardi, il percorso proseguirà verso corso Telesio per visitare la bellissima mostra di presepi allestita dall’Associazione Italiana “Amici del Presepio” all’interno del Mam (Museo delle Arti e dei Mestieri). Si potranno così apprezzare i manufatti di 60 artisti provenienti da tutta la provincia di Cosenza, ma anche da Basilicata e Campania. Ultima tappa del percorso sarà il Castello Svevo (servizio navetta con partenza da piazza XV Marzo e ritorno in Piazza dei Bruzi) nel quale è collocato il “Presepe di Ghiaccio”, unico nel Sud Italia. Il presepe del Castello Svevo è interamente realizzato in ghiaccio dai maestri scultori Francesco Falasconi e Luca Mazzotta ed è composto da 13 statue di circa due metri, inserite all’interno di una cella frigorifera a vista, che consentirà di mantenere le statue inalterate per tutta la durata dell’esposizione. Un’installazione artistica originale che coniuga il fascino della tradizione del presepe con la modernità dei materiali e della lavorazione. Per la visita al Presepe di Ghiaccio è previsto un contributo di 2,00 euro.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com