Attualità

Furti nelle aziende agricole, la preoccupazione di Coldiretti Calabria

CATANZARO – I furti ai danni di imprese agricole sul territorio regionale preoccupa la Coldiretti Calabria. Il presidente Pietro Molinaro snocciola i numeri di questo fenomeno criminale ricordando i recenti episodi denunciati a Nocera Terinese, Falerna, Rossano e Corigliano. «Una situazione preoccupante – sottolinea Molinaro – che provoca danni alla vera e sana imprenditoria agricola, cuore pulsante dell’economia regionale. Si creano condizioni negative per gli agricoltori, molto spesso giovani, che poi non possono ricostituire il parco mezzi e quindi vi è un effetto immediato anche sulla produzione con il conseguente depauperamento del patrimonio agricolo e la perdita di posti di lavoro. L’organizzazione e la messa in atto dei furti, non ha ormai limiti territoriali e chi opera nelle zone rurali, subisce condizioni peggiori proprio per i vincoli di isolamento degli operatori agricoli e delle famiglie e di mancanza di presidi delle forze dell’ordine immediatamente raggiungibili e attivabili». Il presidente di Coldiretti si appella allora ai prefetti, auspicando l’incremento dei controlli ed il potenziamento dei presidi di sicurezza soprattutto nelle aree rurali «per arginare – conclude Molinaro – un fenomeno davvero preoccupante che pregiudica l’attività futura».

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com