Attualità

Grande riconoscimento conferito al giovane biologo cosentino Ennio Avolio

COSENZA – Nel corso del Primo Congresso Nazionale dell’ENPAB (Ente Nazionale di Previdenza e Assistenza dei Biologi) – che si è appena concluso a Caserta – è stato premiato il Progetto presentato dal biologo cosentino Ennio Avolio, in collaborazione con Unical, Università di Tor Vergata e  University of California San Diego.

 unnamed-2

Il giovane biologo cosentino Ennio Avolio – Biologo e Responsabile del Settore Nutrizione di Health Center (Centro Biomedico e Nutrizionale di Cosenza) – ha elaborato e presentato il progetto “Protocollo clinico per la valutazione degli effetti del consumo di pasti a diverso MAI (Mediterranean adequacy index) sulla salute cerebrale” – in collaborazione con il Laboratorio di Neuroanatomia Comparata, Università della Calabria (Arcavacata di Rende, Cosenza), diretto dal Prof. Marcello Canonaco e Metabolic Physiology & Ultrastructural Biology Laboratory, University of California, San Diego diretto dal Prof. Sushil K. Mahata e con il Laboratorio di Scienza dell’alimentazione dell’Università di Tor Vergata, diretta dal Prof. Antonino De Lorenzo.

Nel corso del Congresso sono stati evidenziati i nuovi orizzonti della biologia e le sfide di ENPAB per la promozione della professione e per il sostegno al lavoro, tra cui l’interesse di ENPAB ad investire nel welfare attivo, mirato ad una formazione professionalizzante, che agevoli l’inserimento dei biologi nei campi professionali fino ad oggi trascurati.

«Sono molto orgoglioso di questo inaspettato riconoscimento, anche perché la professione del biologo è profondamente cambiata – ha dichiarato Avolio – passando da un’attività originariamente laboratoristica e di ricerca, ad una realtà inter-professionale. I nuovi orizzonti della biologia spaziano dalla clinica, alla diagnostica di laboratorio, alla genetica applicata, alle scienze forensi, alle attività correlate alla tutela dell’ambiente e del territorio, alla sicurezza, alla prevenzione primaria e secondaria delle patologie attraverso l’alimentazione».

In questo processo di importante trasformazione, il team networking è un’importante strategia al servizio del sistema, per questo ringrazio i dipartimenti delle Università di San Diego, Tor Vergata e Unical con cui ho avuto l’onore di collaborare”.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com