Attualità

I “Cinque sensi di marcia” alla scoperta del Museo Storico all’aperto

COSENZA – Una visita guidata teatralizzata attraverso le 25 opere pittoriche che compongono il Museo storico all’aperto. E’ quella proposta per sabato 31 marzo da “Cinque sensi di marcia”, l’iniziativa dell’Assessorato al turismo e marketing territoriale guidato da Rosaria Succurro ed organizzata in collaborazione con l’Associazione Apt “ Città di Cosenza” e l’Associazione “Cosenza Autentica”.

 

«Visibilità ad un museo en plain air»

«Ci è sembrato giusto – sottolinea l’Assessore Rosaria Succurro – ridare visibilità ad un Museo en plein air, come quello custodito nei vicoli del nostro centro storico e ideato dal prof.Franco Felicetti, sia per il carattere internazionale degli artisti, sia perché, se opportunamente conosciuto, potrà recitare un ruolo importante nello sviluppo turistico della nostra città, ponendosi come attrattore di flussi di visitatori anche dall’estero, attesa la diversa nazionalità degli artisti autori dei pannelli che lo compongono».

Un viaggio tra le opere pittoriche

Il percorso di trekking urbano che si snoderà, sabato 31 marzo, lungo i 25 panneli pittorici del Museo storico all’aperto, sarà teatralizzato dal cantastorie William Gatto del Parco “Tommaso Campanella”. Il raduno è fissato per le ore 16,00 in Piazza dei Valdesi. L’itinerario attraverserà i vicoli e le piazze dove sono dislocate le opere pittoriche: da Vico Santa Lucia a via Abate Salfi, da San Francesco d’ Assisi alla Giostra Vecchia, dal Monastero delle Vergini a Piazza dei Follari. Si proseguirà poi per  Piazza Parrasio, piazza Duomo, piazza Piccola e Vico Gaeta. La conclusione del percorso è prevista, per le ore 19,00, in Piazza San Giovanni Gerosolomitano, detta anche Piazza delle Uova.
Il cantastorie guiderà i partecipanti facendo loro conoscere i cinque percorsi del Museo: la Cosenza Bruzia, quella Normanna, la Cosenza Sveva, l’Angioina e l’Aragonese, grazie alla raffigurazione delle scene più significative delle diverse dominazioni che ha conosciuto la città di Cosenza. Gli artisti che hanno affrescato i pannelli del Museo storico all’aperto provengono da Francia, Germania, Inghilterra, Spagna, Italia e sono John Picking, Richard Whincop, Silvia Pecha, Alexandre Barbera-Ivanoff, G.D.Gonzalez (El Goyo).
Le prenotazioni per partecipare al percorso si raccolgono al punto informativo di Piazza XI Settembre o presso l’Ufficio Turismo di San Domenico,oppure telefonando al numero 328.1754422 o inviando una mail all’indirizzo info@cosenzaturismo.it .
La partecipazione all’iniziativa è completamente gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com