Attualità

I dipendenti della Biblioteca civica chiedono stipendi e tredicesima

COSENZA – Hanno deciso di incrociare le braccia i dipendenti della Biblioteca civica di Cosenza. Alla base dello sciopero il mancato pagamento di tre mensilità più la tredicesima, problemi che sarebbero legati alla mancanza di fondi e ritardi della Provincia e del comune di Cosenza. Su uno striscione collocato all’ingresso della struttura i dipendenti hanno scritto: «Siamo consapevoli delle difficoltà economiche degli enti pubblici ma non possiamo anteporle ai nostri bisogni e a quelli delle nostre famiglie». La biblioteca civica già in passato ha affrontato questo tipo di problemi senza però arrivare a soluzioni definitive.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com