Attualità

Il presepe vivente della chiesa San Carlo Borromeo dedicato all’accoglienza

 

RENDE (CS) – Tutto pronto per la decima edizione del Presepe Vivente della Parrocchia San Carlo Borromeo di Rende che sarà nel segno dell’Accoglienza,  della sincera amicizia ,che con dedizione e spirito di sacrificio gli organizzatori si impegnano nel ripresentare per la 10  edizione, il Mistero dell’incarnazione di Nostro Signore Gesù Cristo. E’ il Presepe che vogliamo .E’ il Natale che vogliamo. Un’edizione concentrata sul tema dell’Accoglienza e della misericordiaper far riflettere sull’importanza di accogliere, senza dimenticare, chi spesso viene dimenticato.

« Il nostro intento – si legge in una nota – è quello di trasmettere,con la nascita del Bambin Gesù  pace,  fede, accoglienza a tutti a prescindere da chi siamo e da dove veniamo. Il Presepe Vivente è l iniziativa tra le più suggestive e coinvolgenti soprattutto per i bambini,una sfida strategica e pedagogica importante. La finalità è di far cogliere  il senso dell’attesa, della condivisione, del dono, della speranza e della gioia.  Accompagnare i bambini nella scoperta del significato del far festa in un clima di amicizia, collaborazione, disponibilità e gioia condivisa, rimarcando l’importanza di tralasciare per sempre l’attuale modo di vivere il Natale visto solo in chiave consumistica e rituale, ritornando al passato e mettendo in luce il suo vero significato: quello di una nuova ‘vita’ considerando Cristo giunto qui per cambiare il mondo. Incentivare comportamenti di solidarietà, riconoscere e valorizzare le diversità , per assumere l’atteggiamento di apertura reale verso chi è diverso da noi».  L’appuntamento è il 24 dicembre 2017 dopo la Messa di mezzanotte  Il 6 gennaio 2018 prima della Messa delle ore 10,00 Arrivo dei Re Magi

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top