Attualità

La Provincia di Cosenza prenderà parte al progetto “RiformAttiva”

COSENZA –  La Provincia di Cosenza fra le 108 Amministrazioni che prenderanno parte al Progetto “RiformAttiva” realizzato dal Dipartimento della Funzione Pubblica nell’ambito del PON “Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020”, che si propone di supportare gli enti locali nell’implementazione della Riforma Madia nelle aree della semplificazione, dell’accesso civico generalizzato e della gestione delle risorse umane (Assessment delle competenze e definizione dei fabbisogni o Valutazione delle performance individuali).
L’Ente aveva inoltrato la propria proposta di candidatura per il Tema “Gestione Risorse umane: Valutazione delle performance individuali”, aderendo all’Avviso per l’acquisizione di manifestazione di interesse a partecipare al progetto, pubblicato dal Dipartimento della Funzione Pubblica, previa approvazione del Presidente Iacucci con apposita disposizione presidenziale.
Per Franco Iacucci il tema scelto non è casuale, è stato anzi ben ponderato perché «l’evoluzione della normativa comporta la ridefinizione degli assetti organizzativi delle Province, ponendo sempre più attenzione alla gestione delle risorse umane in termini di “Valutazione delle performance del personale”».
Con riferimento alla valutazione delle performance del personale, difatti, gli ambiti di intervento riguarderanno la revisione del sistema di valutazione, per aggiornarlo al nuovo dettato normativo e renderlo più efficace alla luce delle complessità applicative riscontrate negli anni passati; l’applicazione di metodologie e strumenti per la misurazione e valutazione della performance individuale, con riferimento agli obiettivi operativi e ai comportamenti organizzativi e all’integrazione rispetto alle azioni di sviluppo organizzativo e professionale dell’Ente; l’applicazione di metodologie di partecipazione e coinvolgimento degli stakeholder (portatori di interessi) nei processi di valutazione delle performance.
Iacucci si è detto «orgoglioso e soddisfatto del fatto che la candidatura dell’Ente abbia superato positivamente la verifica dei requisiti di ammissibilità da parte dell’apposita Commissione, confermandosi quale Amministrazione fortemente impegnata nei processi di rinnovamento della Pubblica Amministrazione. Un progetto che – ha concluso il Presidente – consentirà al nostro Ente di usufruire gratuitamente del supporto di società e centri di consulenza per implementare, raffinare e adattare, in base al proprio contesto organizzativo, soluzioni organizzative efficaci e strumenti utili a razionalizzare le procedure; oltre che a confrontarsi e fare parte di una rete di amministrazioni impegnate in processi di riforma e innovazione amministrativa».

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com