Attualità

L’Associazione Corissanese di Corigliano Rossano alla Vernice Art Fair di Forlì

FORLI’ – Inserito in un contesto Fieristico che l’Organizzazione Romagna Fiere ha nel suo calendario, giunge ormai al 17° anno l’importante manifestazione artistica in quel di Forlì.
Vernice art fair 2019 che si terrà dal 15 al 17 marzo è la manifestazione ideata e creata appositamente per la crescita e la valorizzazione degli artisti e delle associazioni culturali.

Di anno in anno sempre più attenta alla scoperta di nuove forme espressive, offre la possibilità agli artisti già affermati di consolidare i propri successi e a quelli emergenti di affacciarsi sulle scene dell’arte nazionale, con l’opportunità di stabilire contatti e scambi culturali con critici d’arte, collezionisti, galleristi, alla ricerca di nuovi talenti su cui investire

L’evento nasce anche con il preciso intento di dare spazio, risalto ed un’importante chance commerciale ad artisti, Galleristi, Associazioni, stilisti, brand emergenti e a tutte quelle creazioni Arte e Moda che si distinguono per la qualità delle creazioni e dei materiali con innovazione e originalità, per la minuziosa cura e ricerca che l’’arte italiana sa offrire sul mercato internazionale.

In questo contesto si inserisce anche l’Associazione Corissanese (Corigliano Rossano) del Centro Arte club diretto da Ercolino Ferraina che ha inteso promuovere da quest’anno anche alcuni giovani talenti del territorio ed anche allievi della propria scuola d’arte. Nell’ambito di tale iniziativa e inserito anche un concorso, riservato agli artisti presenti a Vernice art fair con un proprio spazio.
A partecipare alla Expo quindi oltre che lo stesso Ferraina, ideatore di altre importanti iniziative artistiche e di spettacolo, nonché docente della propria scuola d’arte unitamente a Tiziana Bongiorno, partecipano

Franca Fedaci  già docente di matematica e lettere nelle scuole primarie. Franca viene stimolata all’arte sin da giovane età; infatti realizza dipinti da autodidatta con l’intento di migliorarsi quotidianamente. Il “suo” con il passare degli anni diventa una vera ossessione, un cruccio per voler arrivare a costruire il bello.  La continua e spasmodica ricerca del “seducente”, Franca la insegue quotidianamente e non prende pace fino a quando non raggiunge l’obbiettivo. Negli ultimi anni decide di frequentare dei corsi di pittura organizzati dall’Associazione Internazionale Centro Arte Club di Rossano, portandola così ad approfondire le sue tematiche per le sue travagliate ricerche artistiche.
Franca negli scenari della sua pittura, predilige oltre che il paesaggio anche la figura, ma particolare attenzione la pone sulla sua figura femminile ed in modo specifico nel nudo di donna.
In questi ultimi anni ha partecipato ed incontri e confronti artistici, oltre che tante iniziative d’arte tra gallerie e mostre all’aperto come i vecchi maestri del secolo scorso.

Amelia Perrone, che nasce a Rende(CS), laureata in Lettere indirizzo-storico-artistico  con tesi in Storia dell’arte. Da sempre appassionata d’arte, da qualche anno frequenta i corsi d’arte organizzati dall’ “Associazione Internazionale Centro  Arte  Club “di Rossano tenuti dai Maestri d ‘arte  Ercolino Ferraina e Tiziana Bongiorno. Fa parte del “Cenacolo degli artisti di Rossano ” Ha partecipato alla “1 Collettiva Internazionale d ‘arte “a Cefala’Diana (PA) vincendo il “premio della critica “assegnatole dal critico d’arte Dott. Andrea Baffoni redattore della rivista Contemporart . In tale occasione  un suo dipinto è stato scelto per la realizzazione della  “Pinacoteca comunale di opere d’arte contemporanea a Cefala’Diana (PA). Ha inoltre partecipato alle collettive “Biennale della  Sibaritide “(CS), alla Collettiva d ‘arte internazionale a Mezzo Iuso (PA) vincendo il 2°, Premio; inoltre un suo dipinto è  stato selezionato e donato al centro CRO di Aviano. Ha partecipato alla Collettiva internazionale d ‘arte a Comiso (RG) ricevendo il premio “Genius d’arte”, al Festival d ‘arte e letteratura contemporanea “Umbria Art 2018″ ricevendo il premio ‘”Umbria Art 2018”.

Rosa Fortino, creare “immagini energetiche”: questo l’intento di Rosa Fortino, artista “per caso”. O meglio, forse non troppo “per caso”, viste le opere che realizza. La sua è una pittura acrilica astratta. Immagini, forme e colori. Il tutto racchiuso in un’idea: l’innalzamento dell’arte quale forma espressiva più nobile dell’animo umano. Rosa Fortino è di Paludi (Cs). Qui nasce e vive i suoi primi anni di vita. Poi il trasferimento in Germania. Il Sole, le strade, gli slanci, i fiori, la luce, la speranza: questi gli elementi che più rispecchiano le tele della pittrice paludese. In fondo, dietro ogni dolore, c’è sempre una grande rinascita. Il messaggio che vuole lanciare Rosa è proprio questo. La vita è fatta di fasi: si cade e ci si rialza. Poi si cade di nuovo, ma si trova nuovamente la forza per dire “vado avanti”. I dipinti di Rosa Fortino, nella loro astrattezza affascinante, ci indicano questa strada che vale la pena percorrere.

Tina Pintaura, nativa di Torano Castello, diplomata al liceo artistico “ Umberto Boccioni” di Cosenza dipinge da sempre con passione struggente. Scriveva de lei critico d’arte Antonio Fragomeni; Non si chiede all’autrice “cosa abbia voluto dire” i suoi quadri sono quelli e “basta”, si tratta del prodotto di un momento o di tanti momenti: stati d’animo che diventano forma. Soffermarsi un attimo ad osservare, ad “ ascoltare” la tela, sarà il modo giusto per approntarsi alle tematiche che muovono la Pintaura.
Numerose sono le mostre personali e collettive cui ha partecipato.

Ercolino Ferraina
Fondatore dell’Associazione internazionale Centro Arte Club, da oltre vent’anni lavora intensamente promuovendo attraverso l’arte, la cultura e lo spettacolo la propria città e l’intera regione.
Negli anni, il suo centro arte è diventato punto di riferimento di tanti artisti, luogo di incontro, di scambio e di approfondimento.
Per molti anni a Rossano ha condotto e organizzato numerosissimi incontri d’arte e culturali, inoltre da circa 10 anni è direttore artistico e docente della scuola d’arte da lui fondata insegnando a dipingere a giovani e adulti. Nel 2018 organizza dopo altrettanti numerosi eventi di spettacolo con la collaborazione del Comitato CO-RO il primo Premio della nuova città di Corigliano-Rossano, tra arte moda ed eccellenze
Negli anni ha partecipato a molteplici mostre personali e collettive in Italia e all’estero, riscuotendo consenso di pubblico e di critica. (Expo Bari, Verona Fiere, Bologna, Malta, Catanzaro, Cosenza, Bruxelles, Bolzano, Roma, Ostenda BE, Forlì Fiera Vernice Art Fair 2018).
Vincitore del Premio Internazionale Calabria anno 2006 e anno 2008
Vincitore de Premio Letterario città di Calopezzati sezione pittura “Nicola Jannelli” nel 2010
Premiato a Roma nel 2014 presso il Campidoglio nella XXIII edizione del Premio Internazionale “La Calabria nel mondo” come pittore e promotore culturale “CALABRESI ILLUSTRI NEL MONDO”
Le sue opere sono custodite in collezioni pubbliche, privati e musei.
E’ recensito sulla stampa specializzata e sui più importanti cataloghi internazionale d’arte moderna e contemporanea.
Scriveva di lui il professore Giovanni Sapia
“ … il suo interlocutore primo è il colore; il colore è il suo strumento e il suo padrone, talora il suo tiranno, il suo dio. Lo usa levigato, strisciato, spatolato, lo alterna al bianco e nero e glielo sposa in concorrenza e in armonia, lo manovra a suo agio, ed anche lo violenta, ma esso, talvolta si rifà e gli prende la mano, lo conduce dove vuole; ne esce allora l’espressionismo istintivo…”

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com