Attualità

Lunedì la presentazione della sezione regionale di Amica Sofia

CATANZARO – Lunedì 01 ottobre presso il Centro di Aggregazione Giovanile Maurizio Rossi di via Fontana Vecchia, a Catanzaro, verrà ufficialmente presentata la sezione regionale di Amica Sofia, prima in Italia. Nell’occasione, verranno presentate le attività svolte e quelle programmate, nell’intenzione di suscitare una sempre maggiore curiosità e partecipazione da parte della città, che ha già dimostrato molto interesse per le attività proposte da Amica Sofia.

Dopo il saluto introduttivo di Claudio Falbo, responsabile del settore prevenzione del Centro calabrese di solidarietà, che ha accettato con entusiasmo di inserire i prossimi laboratori di filosofia civile nel calendario delle attività previste presso il centro di Via Fontana Vecchia, interverrà in apertura il prof. Massimo Iiritano, presidente nazionale dell’associazione. Maria Vittoria Avolio e Luna Renda, rispettivamente componenti del Consiglio direttivo e della redazione della rivista, cureranno quindi la presentazione dell’offerta formativa per le scuole, che va dall’infanzia alla secondaria di secondo grado, coinvolgendo alunni, docenti e genitori, a partire da esperienze ormai sperimentate negli anni. La prof.ssa Raimonda Bruno presenterà quindi l’esperienza entusiasmante dei laboratori di filosofia civile e le varie attività collegate, che riprendono quest’anno con nuove proposte. A seguire Rita Paonessa, segretaria di redazione, e Lara Caccia, responsabile della sezione “FilosofArte”, presenteranno il nuovo numero della rivista “Amica Sofia Magazine”, recentemente accreditata da ANVUR tra le riviste scientifiche di fascia A. Un numero particolarmente interessante che contiene tra l’altro anche un contributo di Michela Marzano sul tema della fragilità adolescenziale.

Tra gli interventi, alcuni graditi ospiti e amici che hanno accompagnato e accompagneranno le attività proposte: la Dirigente Elena De Filippis, l’ex assessore regionale Federica Roccisano, il vicesindaco di Riace Giuseppe Gervasi e il prof. Nicola Siciliani De Cumis responsabile del laboratorio presso il carcere di Siano, al cui interno è stata già avviato un nuovo percorso di filosofia dialogica.

A rendere ancora più piacevole e spettacolare la serata sarà la partecipazione straordinaria della cantastorie Francesca Prestia, reduce dei suoi numerosi successi internazionali, già parte attiva di Amica Sofia.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com