Attualità

Made in Italy, imprenditori calabresi in Giappone grazie al progetto dei cosentini Magarò e Orsara

COSENZA – È pronta a volare in Giappone la rete di imprenditori calabresi nata dall’idea di due cosentini d’eccellenza: l’artigiano Riccardo Magarò, già titolare di Palazzo dei Sarti, laboratorio in grado di competere sul mercato internazionale, e il “re” della ristorazione italiana a Tokyo Elio Orsara.

Grazie alla Magarò Consulting, le imprese d’alta qualità, specializzate nel settore alimentare, potranno far conoscere i rispettivi prodotti ai buyer del colosso asiatico, promuovendo e valorizzando le proprie attività. 

Il progetto di Magarò e Orsara si basa, dunque, sulla costruzione di un network di relazioni, condivisioni e crescita, che ha lo scopo di implementare l’attività delle imprese locali, aiutandole ad emergere. Una volta selezionate le migliori attività calabresi nel campo del food e del beverage, sarà proprio la Magarò Consulting a promuoverle, volando a Tokyo e mostrando i prodotti ai buyer interessati attraverso apposito campionario ed eventi ad hoc. Le aziende partecipanti che riusciranno ad esportare le proprie tipicità saranno, inoltre, coinvolte in una blockchain pubblica, tramite cui sarà possibile certificare l’autenticità e la tracciabilità dei prodotti stessi, ma anche entrare gratuitamente nell’e-commerce della piattaforma con cinquemila aziende già presenti.
«Dopo il lockdown da coronavirus, la Magarò Consulting riparte e si prepara a tornare a Tokyo per mettere in contatto i nostri imprenditori con i manager e gli acquirenti asiatici – dichiara Magarò -. A causa dell’emergenza sanitaria, stiamo vivendo un periodo sfortunato, l’economia sta risentendo di diversi effetti negativi come la riduzione dell’offerta di lavoro, la chiusura di aziende e un forte calo della domanda da parte dei consumatori. Pertanto – aggiunge – penso che questo progetto possa effettivamente dare un po’ di respiro a varie eccellenze del territorio, a quelle imprese, cioè, appena nate o di piccole-medie dimensioni, che si trovano a fronteggiare questa situazione».
A supportare la Magarò Consulting, direttamente dal Giappone, sarà appunto Elio Orsaria, già commendatore della Repubblica italiana. «Sono convinto – commenta Orsara da Tokyo – che, grazie al management giovane, fresco e visionario della Magarò Consulting e pure alla prima qualità dei prodotti calabresi, il progetto possa rappresentare una vera e propria opportunità di crescita per gli imprenditori locali». 

Sono già numerose le aziende del territorio che hanno aderito al progetto e aperta resta pure – fanno sapere in una nota – la chiamata per le ulteriori realtà che vorranno partecipare.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com