Attualità

Momenti di tensione all’Unical. Contestazione per il ministro Minniti

COSENZA – Contestazioni all’Università della Calabria, dove il ministro dell’Interno, Marco Minniti, ha partecipato ad un convegno dal tema “Intelligence: a dieci anni dalla riforma – Risultati, questione aperte, prospettive”. All’esterno dell’area in cui si è svolto il seminario si è radunato un gruppo di manifestanti che hanno protestato contro i recenti decreti varati in materia di immigrazione e che sarebbero, secondo i dimostranti, fortemente restrittivi per le libertà personali garantite dalla Costituzione. Molti i cartelli e gli striscioni che inneggiano al diritto all’accoglienza e contro la discriminazione razziale. Imponente lo schieramento di forze dell’ordine predisposto per l’arrivo del ministro. Marco Minniti non ha rilasciato alcuna dichiarazione alla stampa.

Minniti è stato contestato anche all’interno dell’aula magna dell’ateneo, dove stava partecipando al convegno. Un docente precario, che aveva in mano un documento che voleva essere “un foglio di via” simbolico per il ministro, è entrato all’improvviso, bloccato subito dalle forze dell’ordine. Minniti, dopo aver tenuto una breve lectio magistralis, ha lasciato subito l’ateneo. All’esterno, la Polizia ha anche bloccato un gruppo di contestatori che stavano tentando di appendere uno striscione.

Print Friendly, PDF & Email





To Top