Attualità

Nubifragio su Scilla, gravi danni nel borgo della Chianalea (VIDEO)

REGGIO CALABRIA – Dopo giorni di incendi, su gran parte della Calabria è arrivata la pioggia, molto intensa soprattutto nel reggino, con un nubifragio su Scilla che ha allagato le strade del paese. In un’ora, ha riferito il capo della Protezione civile regionale Carlo Tansi, sono caduti 100 millilitri di pioggia. Sul posto stanno intervenendo i mezzi della protezione civile – che ieri aveva diramato l’allerta meteo – per rimuovere i detriti mentre la macchina dei soccorsi è già attiva con il responsabile provinciale e squadre di volontari.  A Scilla, ha spiegato Tansi, i problemi sono stati causati dai bacini che nella zona sono molto stretti e si sono subito saturati, ma anche dagli incendi dei giorni scorsi. «Sul terreno – ha spiegato il capo della protezione civile calabrese – la cenere ha formato una sorta di velo che lo ha reso impermeabile. Così, l’acqua non ha avuto la capacità di infiltrarsi ma è defluita in superficie. Inoltre c’è anche un problema generale di scarsa manutenzione dei canali e dei corsi d’acqua». L’Anas, intanto, ha riaperto un tratto della statale 18 precedentemente chiuso per una frana.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com