Attualità

Occupazione abusiva del suolo pubblico, Palazzo dei Bruzi intensifica i controlli

COSENZA – Saranno intensificati i controlli sulle occupazioni abusive di suolo pubblico e sulle soste in doppia fila. Il giro di vite sui venditori abusivi e su quanti espongono la loro merce negli spazi (strisce blu) destinati alla sosta è stato deciso nel corso della Commissione consiliare trasporti, riunitasi a Palazzo dei Bruzi, sotto la presidenza del consigliere comunale Gisberto Spadafora. All’ordine del giorno, l’audizione del Comandante della Polizia Municipale, avv.Giovanni De Rose, al quale è stata evidenziata, inoltre, la necessità di intensificare e rendere più serrati i controlli anche nei confronti degli automobilisti indisciplinati che sono soliti parcheggiare in doppia fila e fuori dagli spazi consentiti. La problematica delle sempre più frequenti occupazioni abusive di suolo pubblico è stata sollecitata dai consiglieri comunali Enrico Morcavallo, Piercarlo Chiappetta e Francesca Cassano. A sollevare quella delle cosìddette “soste selvagge” sono stati, invece, i consiglieri Giovanni Cipparrone e Alessandra Mauro.
«Ringrazio il Comandante della Polizia Municipale per aver accolto il nostro invito – ha sottolineato il Presidente della Commissione consiliare trasporti Gisberto Spadafora. Il Comandante ha raccolto le sollecitazioni che sono venute dalla Commissione ed ha assicurato che da subito, in collaborazione con le altre forze dell’ordine, la Polizia Municipale procederà a sanzionare i venditori ambulanti abusivi e coloro che occupano abusivamente gli spazi destinati alla sosta. Il Comandante della Polizia Municipale – ha aggiunto Spadafora – ha annunciato, inoltre, l’avvio di controlli ancora più serrati per contrastare il fenomeno della sosta selvaggia cui, purtroppo, si continua ad assistere in tutta la città. A questo proposito – ha detto ancora il Presidente della Commissione trasporti – sarà collocata, così come richiesto dal consigliere Giovanni Cipparrone, un’apposita segnaletica verticale che potrà fungere da deterrente, ma soprattutto sarà intensificato il servizio di street control, grazie all’acquisto di nuove autovetture di servizio. Tre delle 7 nuove automobili acquistate dalla Polizia Municipale saranno destinate proprio allo street control. Prevista anche la realizzazione di un sistema di videosorveglianza».
Dal consigliere comunale Giuseppe D’Ippolito è poi venuta la proposta di prorogare di un mese il periodo di tolleranza relativo ai varchi della ZTL, in scadenza il prossimo 27 ottobre, per consentire ai cittadini di prendere più confidenza con il nuovo sistema. La proposta sarà valutata attentamente dal Comando della Polizia Municipale.

Print Friendly, PDF & Email





To Top