Attualità

Percettori di mobilità in deroga, il sindaco di Mormanno chiede la proroga del contratto

MORMANNO (CS) – Sono impegnati nella manutenzione ordinaria e straordinaria, nella cura del verde ed in alcune mansioni amministrative. Personale ormai fondamentale per la vita dell’ente. Per questo motivo il sindaco di Mormanno, Giuseppe Regina, ha scritto nei giorni scorsi al Dipartimento 7 (Sviluppo economico, lavoro, formazione e politiche sociali) della Regione Calabria per chiedere ufficialmente la proroga del contratto di collaborazione dei percettori di mobilità in deroga che prestano servizio presso il Comune dal 26 giugno 2017. A fine dicembre il loro apporto collaborativo con l’ente arriva a scadenza e «visto che questo ente ha necessità di continuare  a garantire gli interventi di pubblica utilità che svolge questo personale – scrive Regina – e considerata la grave crisi economica che investe tutti i Comuni della Calabria, che di fatto impedisce alla pubblica amministrazione di poter assolvere a tutti i servizi richiesti dalla cittadinanza, ho chiesto alla Regione di poter prorogare per altri sei mesi la collaborazione con il nostro Comune».

Print Friendly, PDF & Email





To Top