Attualità

Premio Troccoli, menzione speciale a Franco Bartucci per libro su Andreatta

Copertina libro Andreatta

CASSANO ALLO IONIO (CS) – Il Premio Nazionale “Troccoli Magna Grecia”,  promosso e organizzato dal Centro Studi “Cresesm, Prospettive Meridionali e Comunicazione”,  con il patrocinio, tra gli altri, della Presidenza del Consiglio dei Ministri, giunto alla trentatreesima edizione, si svolgerà sabato 18 maggio, alle ore 18,00, presso il Teatro Comunale di Cassano allo Jonio, alla presenza di rappresentanti istituzionali.

Una manifestazione che si aprirà con un Focus di approfondimento, curato dallo scrittore Pierfranco Bruni, dedicato alla figura di Francesco Grisi a venti anni dalla morte; mentre a seguire ci saranno  gli spazi per la consegna dei Premi.

Per la Sezione Saggistica verrà premiato Leandro Ventura, direttore dell’Istituto Centrale per la Demoetnoantropologia del MIBAC, per la sua attenta e innovativa ricerca nel campo delle scienze demoetnoantropologiche e il suo ruolo istituzionale di alta professionalità nel dirigere un ambito comparato e articolato  nel MIBAC.

In questo ambito ci saranno due Menzioni Speciali per Salvatore La Moglie per “Profili letterari del Novecento (Aletti), nonché per Maddalena Fanigliulo per “Ali e radici” (Mandese editore).

Per la Sezione Ricerca sarà premiata la direttrice della Biblioteca Nazionale di Cosenza, Rita Fiordalisi, per la sua promozione delle culture da un  osservatorio come la Biblioteca Nazionale di Cosenza, centro di riferimento dell’intera Calabria.

Una Menzione speciale della Giuria per la Sezione Ricerca viene assegnata al giornalista Franco Bartucci, per l’impegno ed il rigore impiegati nella scrittura del volume “L’avventura di Andreatta in Calabria: Un campus per competere nel mondo” (Pellegrini Editore). Nel libro emerge e viene raccontata la fase iniziale di insediamento e partenza dei primi tre anni accademici dell’Università della Calabria, avendo come Rettore il prof. Beniamino Andreatta, uomo del Nord che amava il Sud per la ricerca di uno sviluppo possibile della Calabria.

La Targa “Francesco Toscano – Opera prima” viene assegnata a Stefania Chiaselotti per il suo primo romanzo “Aspersa” (Pellegini Editore), ambientato a Cosenza, nel quale parla di un mondo reale, vissuto e raccontato con la delicatezza della sensibilità dei suoi personaggi.

Il Premio alla Carriera Giornalistica verrà assegnato ad Andrea Camporese, per l’impegno dedicato alla tutela del lavoro giornalistico in organismi istituzionali come l’Inpgi, Casagit ed in altri istituti europei; nonché per il lavoro giornalistico svolto in ambito di Gente Money, Affari e Finanza.

Per la Fotografia categoria amatoriale il riconoscimento verrà conferito a Iolanda Aita per aver rappresentato, attraverso originali inquadrature, antichi mestieri, riti della Settimana Santa a Cassano e contaminazioni etniche presenti della Sibaritide.

Per la Sezione “Onorare le eccellenze” per la concertistica un riconoscimento speciale verrà assegnato al Maestro Luca Lione,  originario di Cassano, per il suo particolare talento musicale attestato da numerosi riconoscimenti nazionali e internazionali.

La manifestazione, che si conclude con la consegna di altri riconoscimenti per la Sezione Scuola e Promozione Culturale, sarà coordinata e condotta dalla giornalista Erminia Zuccaro.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com