Attualità

Pietro Brandmayr nominato presidente dell’Unione Zoologica Italiana Onlus

COSENZA – L’Associazione Internazionale “Amici dell’Università della Calabria, tramite la sua presidente, prof.ssa Patrizia Piro, esprime vivo apprezzamento per la nomina del prof. Pietro Brandmayr, componente del direttivo, a presidente dell’Unione Zoologica Italiana Onlus (UZI). Tale nomina si è concretizzata nell’ambito del 78° Convegno Nazionale dell’Unione Zoologica Italiana, tenutosi a Torino, mediante una regolare votazione che ha registrato un risultato plebiscitario a favore del prof. Pietro Brandmayr. Il neoeletto Presidente ed il nuovo Direttivo inizieranno la loro attività a partire dal 1° Gennaio 2018, subentrando alla Presidente uscente Prof.ssa Elvira De Matthaeis, mentre il passaggio delle consegne avverrà il 25 novembre prossimo.

Il prof. Brandmayr è professore ordinario di Zoologia nel Corso di Laurea in Scienze Naturali  dell’Università della Calabria ed ha al suo attivo oltre 40 anni di insegnamento di questa materia e delle materie affini, come ecologia animale, zoogeografia, etologia nei Corsi di laurea in SN e Biologiche. Le sue ricerche riguardano soprattutto i rapporti fra ambiente e biodiversità nel Mediterraneo, con particolare riferimento ai Parchi Nazionali ed alla protezione e gestione della fauna. In virtù di queste competenze è stato in questi anni anche responsabile delle ricerche scientifiche utili alla promozione del Parco Nazionale della Sila, mentre attualmente è componente del Consiglio di Amministrazione dell’Area MAB dello stesso Parco della Sila, sottoposto a valutazione dell’Unesco per il riconoscimento dell’attestato “patrimonio dell’umanità”.

Pietro Brandmayr ha ricoperto in passato la carica di Presidente del Centro Residenziale dell’Università della Calabra durante l’ultimo periodo del Rettore, Giuseppe Frega, e dell’intero periodo di rettorato del prof. Giovanni Latorre (1997/2014), arrivando pure a ricoprire l’incarico dal 2004 al 2008 di Presidente nazionale dell’Associazione per il diritto allo studio universitario(Andisu).

Print Friendly, PDF & Email





To Top