Attualità

Presidio ai laghi di Sibari in Diretta Tv su LaC

SIBARI (CS) – Martedì 28 giugno dalle 14 fino alle 16 si svolgerà un nuovo presidio presso i Laghi di Sibari con diretta dagli studi televisivi di LaC all’interno della trasmissione “I Fatti in Diretta” condotta da Pietro Comito. Torneremo nel punto ove si vuole fare il pozzo esplorativo orizzontale nella ricerca di idrocarburi  che partendo dalla terraferma dovrebbe raggiungere un presunto giacimento di gas a tre km dalla costa, arginando il divieto di ricerca e trivellazione al di sotto delle 12 miglia. Ma questa non è l’unica istanza di ricerca nella zona della sibaritide. Ve ne sono altre quattro lungo la fascia costiera dal confine con la Basilicata fino a Rossano per oltre 500 km quadrati di terreno interessato. Quello che si prospetta è una nuova Basilicata, ampiamente avvelenata e sfruttata dove oltre il 50% delle aziende agricole hanno chiuso i battenti. Nessuna prospettiva di sviluppo con gli idrocarburi, che arricchiscono solo le multinazionali. I rischi per l’economia uniti a quelli per l’ambiente e la salute ci vedono quindi compatti nel dire NO con esponenti del movimento No-triv  nazionale e locale, con i sindacati e con le associazioni. Dal presidio ne parliamo con Ferdinando Laghi, vicepresidente Di ISDE-Italia Medici per l’Ambiente. In studio con Marcello Nardi avvocato del Forum  Ambientalista, Gioconda Chiarella Presidente del Comitato ”NO Biomassa di Sorbo San Basile” e Flavio Stasi appena eletto nel consiglio comunale di Rossano, città sulla quale pende l’istanza “Solfara Mare” di circa 300 km2. In collegamento skipe vi sarà nuovamente il deputato del M5S Paolo Parentela che di recente ha  inviato una nota alla Regione Calabria  nella quale sollecita la stessa a rispondere circa lo status attuale delle 4 istanze di ricerca delle quali sembra che nessuno abbia la documentazione ma che di certo sono pubblicate sul BUIG (Bollettino Ufficiale Idrocarburi e Georisorse) di marzo 2016 e sul sito del MISE (Ministero delloSviluppoEconomico). Dalla Regione ancora nessuna risposta.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com