Attualità

Presila, referendum: la vittoria del SI dà il via libera alla fusione dei comuni

elezioni

COSENZA – A distanza di quasi cinquant’anni dalla fusione di Sambiase, Sant’Eufemia e Nicastro nell’attuale Lamezia Terme, anche in Presila si celebra la nascita di un nuovo municipio in cui saranno accorpati gli attuali comuni di Pedace, Trenta, Serra Pedace e Casole Bruzio. I cittadini, attraverso un referendum, si sono espressi a favore dell’unione in maniera abbastanza netta. Resta autonomo il solo comune di Spezzano Piccolo dove il NO ha prevalso soltanto per una manciata di voti: 481 a 471. Netta prevalenza del SI negli altri comuni. In particolare nelle tre sezioni di Trenta, 746 cittadini si sono espressi a favore del comune unico e 244 contro. Successo netto per il SI a Pedace con 702 voti. A favore del NO si sono espressi in 213. A Serra Pedace si sono registrati 321 SI e 128 NO. A Casole Bruzio successo di misura per il SI che ha ottenuto 652 preferenze. 642 i voti per il NO. Tutti i dati sono ufficiosi.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com