Attualità

Randagismo, il Comune di Acri presente sul territorio per far fronte all’emergenza

ACRI (CS) – <<Il dibattito sull’argomento randagismo, impone di fornire delucidazioni per evitare disinformazione e confusione.>> E’ quanto si legge in una nota dell’Amministrazione Comunale. <<Il fenomeno-  si legge- ha assunto aspetti seri che a volte minano seriamente l’incolumità dei cittadini. Molte sono le sollecitazioni che pervengono anche Comando di Polizia Municipale per interventi di cattura. E’ bene precisare che la materia, in ambito regionale, è disciplinata dal Decreto del Commissario ad acta e che la cattura spetta solo e soltanto all’Asp, servizio veterinario. Attualmente il Comune ha sottoscritto una Convenzione con la ditta Cino Sport che  gestisce il  canile sanitario. In tale struttura avvengono le operazioni di profilassi e le attività di sterilizzazione e di castratura. Dopo sessanta giorni, i cani devono essere trasportati altrove. Per tale motivo, l’Oasi Canina rappresenta una struttura importante. Essa non può accogliere i cani non trattati dal punto di vista sanitario e può accogliere solo  quelli provenienti dal canile sanitario. Il sito realizzato in località Gallice, è stato  avviato con le autorizzazioni occorrenti. La sua gestione, temporaneamente, è stata data ai volontari dell’Associazione Qua La Zampa con regolare convenzione. Nei giorni scorsi, i Nas hanno sollevato una serie di lievi criticità che gli uffici comunali preposti devono sanare entro un certo tempo. Alla fine, la struttura sarà ancora più accogliente e fruibile. Grave, sarebbe stata una sua eventuale chiusura. Questa Amministrazione sta cercando in tutti i modi di affrontare il fenomeno del randagismo, cosa che non ha fatto chi ci ha preceduto. L’ambiente resta una nostra priorità e ci teniamo a sottolineare che appena insediati abbiamo evitato alla città di avere a pochi metri dal centro urbano, in località Chianette, una centrale a biomassa, approvata dal consiglio comunale con delibera n°38 del 28 novembre 2011. Così come sottolineiamo con orgoglio, conclude la nota, l’avvio della raccolta differenziata che permette alla città di presentarsi più pulita e igienicamente sicura>>.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com