Attualità

Un maestro del Conservatorio di Cosenza rende omaggio ad Umberto Eco

contadin 2 Si chiama Cristiano Contadin uno dei due musicisti che oggi ha avuto l’onore di dare un ultimo saluto al grande filosofo e scrittore Umberto Eco, rendendogli omaggio con le sue note o meglio con quelle della sua viola da gamba, davanti alle telecamere Rai e ad una platea di intellettuali provenienti da tutto il mondo .

Il maestro Contadin , 43 enne di Vicenza, è un noto musicista tra i solisti italiani più apprezzati della viola da gamba e per due anni ha insegnato musica antica e viola da gamba al Conservatorio “Stanislao Giacomantonio” di Cosenza.

Fino allo scorso anno alcuni allievi del Conservatorio hanno avuto l’occasione di essere avviati allo studio di strumenti antichi come la viola da gamba mantenendo ancora oggi con lui costanti rapporti professionali in cui il maestro non si risparmia nel dare sempre consigli, spronarli allo studio della viola incentivandoli con inviti a manifestazioni nazionali ed internazionali come concerti e concorsi di viola da gamba. viola da gamba

Assieme a Roberto Loreggian al clavicembalo, Cristiano Contadin ha eseguito, ad inizio cerimonia, due brani di Diego Ortìz, Recercada IV e Recercada VIII e alla fine della cerimonia alcune variazioni di Marin Marais tratte da “Le folies d’Espagne”.

 

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com