Attualità

Unical, conferito riconoscimento al docente emerito Giuseppe Frega

RENDE (CS) – L’Associazione internazionale “Amici dell’Università della Calabria” esprime al prof. Giuseppe Frega, docente emerito dell’ Ateneo di Arcavacata e socio componente del direttivo della stessa associazione, gli apprezzamenti per il conferimento della medaglia, a ricordo della figura del prof. Claudio Datei, scomparso a Padova nel 2012, noto per aver speso la sua vita ad educare migliaia di ingegneri, ad essere attivo nelle principali istituzioni tecniche dello stato (Consiglio Superiore dei lavori Pubblici, Magistrato alle Acque di Venezia, ecc.) ed a progettare opere idrauliche, tra le più significative del paese.
Una medaglia, voluta dai suoi allievi, per ricordare la persona dell’illustre professore ed essere un valore di riconoscimento a persone che si siano particolarmente distinte nel campo delle Costruzioni idrauliche, sia in campo accademico che professionale.
Il riconoscimento, giunto quest’anno alla seconda edizione, è stato assegnato al prof. Giuseppe Corrado Frega, già direttore del dipartimento di difesa del suolo, pro – rettore e rettore dell’Università della Calabria, dove nel 1975 divenne Professore ordinario presso la Facoltà di Ingegneria.
Ha insegnato nel corso della sua carriera accademica: Costruzioni idrauliche, Idraulica, Idraulica Agraria, Idrologia Tecnica, Idrodinamica Costiera, Difesa dei Litorali ed Erosione Costiera. E’ Autore di oltre 230 pubblicazioni scientifiche e di 9 testi scientifico-didattici su argomenti di Costruzioni idrauliche, principalmente nel campo degli acquedotti.
Da ricordare, tra le altre iniziative, l’ideazione e la direzione del Corso di aggiornamento in “Tecniche per la difesa del Suolo e dall’Inquinamento”, attivo dal 1980 a oggi, del quale sono stati pubblicati sinora 38 volumi di atti.

La medaglia Claudio Datei è stata consegnata al prof. Giuseppe Corrado Frega con la seguente motivazione: «tra i primi docenti dell’Università della Calabria, terra d’origine della sua famiglia, provenendo dall’Università di Bari ha sviluppato la scuola idraulica dell’ Università della Calabria fino a farla diventare una delle più attive e influenti del Paese. Della stessa Università è stato pro-rettore per un decennio durante il quale ha promosso la realizzazione della nuova sede dell’Università ad Arcavacata. Il suo impegno e la sua attività istituzionale è poi proseguita con il mandato di Magnifico Rettore dal 1990 al 1999, anni di grande sviluppo della sua Università. Vivace ed estesa è stata l’attività di ricerca, didattica e professionale. Da ricordare, tra le altre iniziative, l’ideazione e la direzione del Corso di aggiornamento in “Tecniche per la difesa del Suolo e dall’Inquinamento”, attivo dal 1980 a oggi L’attribuzione della medaglia riconosce anche il profondo affetto reciproco che ha legato Claudio Datei e Giuseppe Frega , fin dagli anni ‘70 in cui Claudio Datei fu docente a Bari».

 

Print Friendly, PDF & Email





To Top