Attualità

Unical, la docente Patrizia Piro eletta presidente nazionale del CSDU

ARCAVACATA DI RENDE (CS) – La prof.ssa Patrizia Piro, Ordinario di Costruzioni Idrauliche, Marittime e Idrologia, presso l’Università della Calabria, è stata eletta Presidente Nazionale del Centro Studi Deflussi Urbani (CSDU). Tale Centro, costituito nel 1992, prosegue l’esperienza iniziata nel 1984 dal Gruppo Deflussi Urbani. Il Centro è un’associazione di ricerca con lo scopo di coordinare e sviluppare ricerche su molteplici aspetti inerenti i sistemi idrici integrati e la tutela dei corpi ricettori, con particolare riferimento ai sistemi di drenaggio urbano e al loro impatto ambientale. In tale direzione, il CSDU promuove un approccio multidisciplinare ai temi affrontati, coinvolgendo esperti dei settori  non solo idraulico e ambientale, ma anche territoriale, urbanistico ed economico. La struttura organizzativa dell’associazione si articola in unità operative localizzate presso varie sedi universitarie, distribuite omogeneamente su tutto il territorio nazionale e coordinate fra loro da un comitato direttivo composto da docenti universitari del settore. La prof.ssa Patrizia Piro succede nella carica di presidente ai professori: Alessandro Paoletti (Politecnico di Milano), Goffredo La Loggia (Università di Palermo), Baldassare Bacchi (Università di Brescia).

Patrizia Piro

La prof.ssa Patrizia Piro annovera nel suo curriculum anche le funzioni di consigliere nazionale dell’Associazione Idrotecnica Nazionale e membro del Consiglio direttivo della IAHR/IWA Joint Committee on Urban Drainage. Dallo scorso mese di giugno ricopre l’incarico di Presidente dell’Associazione Internazionale “Amici dell’Università della Calabria”.

Attività svolte dal CSDU

 Si è caratterizzato per la partecipazione a progetti di ricerca a scala sia nazionale che internazionale; per la raccolta ed elaborazione di dati idrologici, idraulici e di qualità su bacini urbani sperimentali; nel realizzare e divulgare materiale scientifico e didattico; nell’organizzazione di convegni, seminari e incontri di studio volti a promuovere gli scambi culturali fra enti di ricerca, amministrazioni pubbliche, industrie del settore e società di ingegneria. Ha pure svolto attività di consulenza in merito alle attività di pianificazione inerenti il Sistema Idrico Integrato, di predisposizione dei piani di tutela previsti dal Decreto Legislativo 152/99 e di ottimale utilizzazione delle risorse finanziarie disponibili per l’attuazione dei piani d’ambito.

 

Print Friendly, PDF & Email





To Top