Attualità

Unical, la proposta di Novembrino sconvolge il DIMEG. Pet mai più obbligatorio

IMG-20170524-WA0050

RENDE (CS) – A partire dall’anno prossimo il Pet obbligatorio sarà solo un brutto ricordo al dipartimento Dimeg. Oggi infatti, grazie alla  proposta di Andrea Novembrino, consigliere di dipartimento dell’ associazione Sud e in quota Rinnovamento è Futuro, sarà possibile rendere opzionale l’esame di lingua inglese, vale a dire  il famoso Pet. Dal  prossimo anno infatti, il dipartimento inserirà al posto del Pet, obbligatorio e a pagamento, il B1 Lower che contrariamente al Pet non graverà nelle tasche dello studente. Quest’ultima certificazione sarà pienamente gestita dal nostro Centro linguistico d’Ateneo. Inoltre Andrea Novembrino tiene a specificare che questo provvedimento garantirà agli studenti la possibilità di sostenere gli esami senza dover pagare i famosi 93€ dal prossimo anno accademico. Infine il B1 Lower, che sostituirà nel piano di studi il Pet, sarà potenziato così da preparare lo studente nelle quattro abilità: listening, writing, reading e speaking, che risultano essenziali per accedere agevolmente nel mondo del lavoro. Soddisfatto il senatore accademico Michele Leonetti che commenta: «Questa è la forza dei fatti, i nostri ragazzi si stanno da sempre contraddistinguendo per i traguardi raggiunti».

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top