Attualità

Acquappesa, danneggiata la casetta dell’acqua appena inaugurata

casetta dell'acqua Acquappesa danneggiata

ACQUAPPESA (CS) – Nella giornata di ieri, proprio poche ore dopo la sua inaugurazione, è stata danneggiata la casetta dell’acqua di Acquappesa. «L’amministrazione comunale è indignata da questo grave atto di vandalismo – riferiscono dal Comune – , che va a minare ciò che di buono si sta cercando di fare per il paese».

La ricostruzione dell’accaduto.

Dopo l’inaugurazione di ieri mattina, la casetta erogava regolarmente l’acqua inserendo le monete e i cittadini avevano già iniziato ad usufruire del servizio con molto entusiasmo. In serata però c’era qualcosa che non andava, infatti in molti si sono resi conto che inserendo i 5 centesimi non fuoriusciva più nulla e la macchinetta segnalava che non vi erano state inserite monetine al suo interno. Il tutto è stato segnalato al Comune, che ha subito provveduto a chiamare l’azienda produttrice per riparare il danno. Da una prima ricostruzione, sembrerebbe che qualcuno sia passato di li e abbia tirato un forte pugno all’erogatrice d’acqua facendo spostare il meccanismo delle monetine e causando danni anche alla refrigerazione dell’acqua stessa.

L’Amministrazione attuerà l’uso di telecamere di videosorveglianza per evitare che possano avvenire ancora atti simili.

L’azienda produttrice ha fatto sapere che in poco tempo dovrebbe essere ripristinato tutto ma, al fine di evitare che si verifichino ancora situazioni di questo tipo, l’amministrazione comunale ha deciso di installare nei prossimi giorni delle telecamere di videosorveglianza proprio nei pressi della casetta. In tal modo dovrebbe diminuire il rischio di atti vandalici e si potrà garantire l’individuazione di quei soggetti che si divertono a deturpare i beni destinati al benessere comunità acquappesana.

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com