Cronaca

Agguato nel Reggino, commerciante freddato a colpi di arma da fuoco

SIDERNO (RC) – È  stato freddato con sette colpi di arma da fuoco davanti alla sua abitazionen Carmelo Muià,  un commerciante 45enne di Siderno. L’uomo, pregiudicato, considerato affiliato alla cosca dei Commisso, era stato condannato a  6 anni di reclusione nel processo “Crimine” e a sette anni, in primo grado, nel processo denominato “morsa sugli appalti”. Trasportato all’ospedale di Locri è morto poco dopo l’arrivo nel nosocomio. Sul posto le forze dell’ordine per i rilievi tecnico scientifici. L’inchiesta è affidata alla Procura della Repubblica di Locri che sta lavorando insieme alla Dda di Reggio Calabria.

 (Immagine di repertorio)

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com