Cronaca

Auto rubate in Italia e trasferite all’estero, arresti nel crotonese

carabinieri arresto

CROTONE – Autovetture che una volta rubate in Italia venivano clonate di targhe e documenti di circolazione di mezzi stranieri, simulandone l’importazione estera.

Un meccanismo scoperto nel corso di un’operazione dei carabinieri della compagnia di Cirò Marina che hanno eseguito sei ordini di arresto emessi dalla Procura di Crotone nei confronti di altrettanti soggetti tutti accusati di associazione per delinquere finalizzata al riciclaggio di vetture rubate.

Nell’inchiesta, ancora in corso, risultano indagate anche altre dodici persone, al momento in stato di libertà, accusate di falsità materiale e ideologica, ricettazione e riciclaggio.

Alle 10.30 di oggi si terrà una conferenza stampa al Comando Provinciale dei Carabinieri di Crotone, alla presenza del Procuratore Capo Giuseppe Capoccia e dove saranno illustrati maggiori dettagli circa l’operazione

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com