Cronaca

Condannato cinquantaseienne coriglianese per violazione di domicilio

CASTROVILLARI (CS) – Il Tribunale di Castrovillari, accogliendo pienamente la tesi difensiva sostenuta dall’avvocato coriglianese Giuseppe Vena difensore della parte offesa R.R , costituita parte civile nel procedimento penale a carico del cinquantaseienne coriglianese S.P., ha inflitto a quest’ultimo una condanna ad anni uno di reclusione oltre al pagamento delle spese processuali nonché il risarcimento dei danni morali in favore della persona offesa da stabilire con un apposito giudizio per la quantificazione. TRIBUNALE CASTROVILLARI

I fatti risalgono all’anno 2011 quando la persona offesa, a bordo della sua autovettura, stava rientrando nella sua casa a Corigliano e nel mentre compiva la manovra di ingresso nella corte, l’imputato vi si introduceva all’interno ove parcheggiava la donna , senza alcuna autorizzazione e motivazione.

Durante l’arringa difensiva, durata oltre un’ora, l’avvocato Vena , difensore della parte civile, ha ricostruito punto per punto tutte le azioni poste in essere dall’imputato, rimarcando come a carico di quest’ultimo  si era configurato a pieno il reato della violazione di domicilio oltre allo spavento patito dalla persona offesa e dai suoi familiari, richiamati dalle urla, per l’introduzione dell’estraneo; concludeva quindi per la richiesta di una esemplare condanna penale per l’uomo  con richiesta di quantificare il risarcimento dei danni morali della propria assistita , persona offesa, in separata sede dinnanzi ad altro giudizio da instaurare.

Il Giudice si ritirava in camera di consiglio e dopo aver vagliato tutto l’incartamento processuale, accoglieva totalmente le richieste dell’avvocato Vena.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com