Cronaca

Corigliano-Rossano, operai protestano sul tetto della centrale idroelettrica

15 operai che lavorano per il Consorzio di bonifica di Trebisacce sono saliti per protesta sul tetto della centrale idroelettrica in contrada Insiti a Corigliano Rossano.

Gli operai lamentano la mancanza di stipendio da cinque mesi e le mancate certezze emerse da un incontro con l’ente che si è tenuto la scorsa settimana. Oltre agli operai sul tetto, tutti padri di famiglia, sul posto ci sono i colleghi che stanno protestando per far valere i propri diritti. Uno di loro ha accusato un malore, probabilmente dovuto ad un improvviso innalzamento della pressione, ed è stato soccorso e portato in ambulanza in ospedale.

Il Consorzio di bonifica, secondo quanto riporta l’Ansa, vanterebbe crediti dalla Regione, non ancora ottenuti, dunque avrebbe difficoltà a pagare gli stipendi. La protesta andrà avanti fino a quando non ci saranno certezze sul pagamento delle mensilità. Sul posto sono presenti i vigili del fuoco e le forze dell’ordine.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com