Cronaca

Corsico, omicidio Assan Diallo, fermato un uomo di origini calabresi

CORSICO (MI) – E’ di origini calabresi l’uomo che avrebbe confessato per il delitto di Assan Diallo, il senegalese ucciso lo scorso sabato a Corsico, a colpi di pistola. Il killer, Fabrizio Butà, di anni 47, avrebbe confessato l’omicidio, provocato, pare, dalle continue molestie del senegalese nei confronti della fidanzata dell’uomo di origini calabresi che ha precedenti anche per un omicidio del 1998. Agli arresti anche la sua compagna di 36 anni accusata di favoreggiamento e detenzione illegale di armi, nonché per possesso di droga. Come scrive tgcom24 «nel suo garage che è stata trovata l’arma del delitto. Oltre a essere accusata di favoreggiamento nei confronti del compagno, la donna potrebbe essere stata presente all’esecuzione del senegalese».

Foto http://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/lombardia/senegalese-ucciso-in-strada-a-milano-47enne-italiano-confessa_3146667-201802a.shtml
Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com