Cronaca

Droga e munizioni, maxi sequestro nel reggino

OPPIDO MAMERTINA (RC) – I carabinieri hanno arrestato e posto ai domiciliari, a Castellace di Oppido Mamertina, Giuseppe Calluso, di 30 anni, con l’accusa di detenzione di munizionamento da guerra e coltivazione di droga.

I militari della Compagnia di Taurianova, in collaborazione con i Cacciatori di Calabria e i colleghi della Compagnia di Palmi, durante attività di controllo del territorio, hanno trovato la piantagione, composta da 49 arbusti dell’altezza di circa un metro e 70 centimetri in pieno stato vegetativo, in un terreno di contrada Buzzano risultato nella disponibilità di Calluso. In seguito in un casolare posto su un terreno confinante, di proprietà del trentenne, sono state scoperte 31 cartucce per fucili d’assalto e altre 5 cartucce di calibro diverso. Tutto il materiale è stato sequestrato mentre una campionatura della sostanza stupefacente è stata prelevata per essere sottoposti agli esami del Ris di Messina.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top