Cronaca

Militari fanno brillare ordigno bellico rinvenuto nel lametino

ordigno

MAIDA (CZ) – Nei giorni scorsi la località Colle d’olivo di Maida, nel lametino, è stata teatro di un delicato intervento militare che ha visto protagonisti dapprima i carabinieri della Compagnia di Girifalco e poi i militari della Compagnia del 21° Reggimento Genio Guastatori di Castrovillari. In particolare alcuni giorni fa i militari dell’Arma erano stati allertati dal titolare di un’azienda agricola che, durante la fresatura di un fondo con uliveto, aveva trovato un vecchio ordigno esplosivo. In seguito gli artificieri del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Catanzaro, sopraggiunti per un sopralluogo, hanno identificato nell’ordigno rinvenuto, e ancora inesploso, una bomba da mortaio da 3 pollici, di fabbricazione inglese, risalente alla Seconda guerra mondiale. L’area è stata quindi immediatamente delimitata, messa in sicurezza e vigilata sino a quando, nella giornata di ieri, i militari artificieri della Compagnia Genio Guastatori di Castrovillari, supportati da personale del Corpo Militare della Croce Rossa Italiana e dell’Arma, hanno proceduto a far brillare l’ordigno. Infatti la Compagnia Genio del citato Reggimento, con sede nella caserma “Ettore Manes” di Castrovillari e dipendente della Brigata bersaglieri “Garibaldi” di Caserta, si occupa della bonifica di ordigni residuati bellici su tutto il territorio regionale essendo l’unico reparto delle’Esercito Italiano in Calabria ad essere specializzato in tali attività. (Foto di repertorio)

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com