Cronaca

Nardodipace, trovata dai carabinieri estesa piantagione di canapa indiana

NARDODIPACE (VV)  – Un’estesa piantagione di canapa indiana è stata scoperta dai carabinieri nel territorio di Nardodipace. Il ritrovamento di circa quattromila piante, di altezza variabile tra 150 centimetri e 4 metri, è avveuto nell’ambito dell’operazione denominata “Green Mountain”. La droga era coltivata in ben dieci piantagioni, con comunicanti tra di loro e in più terrazzamenti, in località Tiglia nei pressi della frazione Cassari, a un’altezza variabile tra i 600 e i 1100 metri. Le piazzole utilizzate sono risultate autosufficienti e alimentate attraverso un sistema di irrigazione artigianale a goccia. A effettuare la sorprendente scoperta i militari della compagnia di Serra San Bruno in collaborazione con i colleghi dell’elinucleo di Vibo Valentia, dei forestali e dello squadrone eliportato cacciatori “Calabria”. Inoltre, in quasi ogni piantagione è stata osservata la presenza di essiccatori, all’interno dei quali erano poste le infiorescenze. La droga ricavabile dalla coltivazione avrebbe fruttato un illecito guadagno pari a circa 500 mila euro.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com