Cronaca

Neonata muore a 48 ore dal parto. Aperta inchiesta

COSENZA – La procura della Repubblica ha aperto un fascicolo sulla morte di una neonata di appena 48 ore avvenuta ieri all’ospedale di Cosenza, dopo che i genitori della piccola, una coppia di Atri, hanno presentato denuncia. La magistratura ha disposto il sequestro della salma e della cartella clinica, in attesa dell’autopsia. Sul caso l’azienda ospedaliera ha emesso una nota in cui, dopo aver espresso «massima vicinanza e solidarietà, nonché partecipazione al grave dolore che ha colpito la famiglia della neonata T.G. per la morte della piccola, avvenuta nella giornata di domenica 11 dicembre, ad appena 48 ore dalla nascita», aveva ricostruito tutta la vicenda, spiegando tra l’altro che «la neonata, nata da madre con diabete gestazionale e rottura prematura delle membrane, alla 37 settimana da parto spontaneo ha manifestato sin dalla nascita distress respiratorio che si è progressivamente aggravato, nonostante le terapie». Nella nota l’ospedale ha parlato di un «caso alquanto complesso ed estremamente difficile da trattare, anche con gli strumenti più aggiornati in dotazione all’U.O.C. Neonatologia e Tin dell’Azienda Ospedaliera di Cosenza», e ha concluso: «A tutti i medici e infermieri della Neonatologia di Cosenza resta un forte rammarico, una grande sensazione di impotenza e di dolore, per non essere riusciti a salvare la vita alla neonata, nonostante tutti gli sforzi, l’impegno e la migliore assistenza garantita alla piccola».

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com