Cronaca

Neve nella provincia di Cosenza. Scuole chiuse e disagi sulla A2

COSENZA – Risveglio imbiancato e scuole chiuse a Rende e Cosenza. E’ questa la decisione presa dai due sindaci, Occhiuto e Manna, dopo aver valutato eventuali rischi e disagi per le due città. La neve, che ha fatto capolino intorno alle quattro di questa mattina, ha imbiancato sia le strade che i tetti delle case non risparmiando le auto in sosta. L’ondata di maltempo non ha risparmiato, inoltre, tutti i centri dell’area urbana, i comuni delle serre cosentine e le località della Sila e della Presila. Scuole chiuse anche nella zone del Savuto dove la neve ha creato qualche disagio anche alla circolazione sull’autostrada A2 all’all’altezza degli svincoli di Rogliano e Altilia.

 

Il comunicato del sindaco Occhiuto

Le previsioni meteo che indicavano la neve a bassa quota sono state confermate da un risveglio con paesaggi completamente imbiancati, così questa mattina il sindaco Mario Occhiuto ha tempestivamente dato notizia della chiusura di tutte le scuole della città di Cosenza, di ogni ordine e grado. La decisione tende a tutelare la sicurezza a causa dei disagi sulla circolazione, considerando pure che le precipitazioni nevose sul capoluogo bruzio e sull’hinterland sono tuttora in corso. L’ordinanza contingibile e urgente sarà eventualmente prorogata in base all’evolversi della situazione e dei bollettini della Protezione civile.

Scuole chiuse anche in molti altri comuni

Ma gli istituti scolastici non sono rimasti chiusi solo a Cosenza, Rende e Castrolibero. Lezioni sospese anche a Cerisano, Marano, San Marco Argentano, San Giovanni in Fiore, Castrolibero, Zumpano, Spezzano della Sila, San Pietro Guarano, Longobucco, Mormanno,Marzi, Mangone, Torano Castello, Fagnano Castello e Acri.

In particolare in alcune periferie di questo ultimo comune sono stati raggiunti anche i 30 cm di neve e per tale motivo il sindaco Pino Capalbo ha emanato l’ordinanza di chiusura delle scuole per oggi e domani. Lo stesso vale per il comune di Montalto Uffugo. 

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com