Cronaca

Prosciolto dall”accusa di maltrattamenti e resistenza a pubblico ufficiale

CATANZARO – Sentenza di non luogo a procedere pronunciata stamane dal Gup, dott. Matteo Ferrante nei confronti di Scalzo Roberto difeso dagli avvocatii Antonella Germanò e Graziella Basile. Scalzo era imputato dei reati di maltrattamento in famiglia nei confronti della moglie e dalla figlia e di resistenza a pubblico ufficiale, vale a dire i carabinieri della Radio mobile di Catanzaro intervenuti sul posto a seguito di richiesta di intervento. 

L’uomo era stato anche stato sottoposto alla misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla moglie e dalla figlia, misura immediatamente revocata su istanza dei difensori. La decisione del GUP, spiegano gli avvocati, nasce dalla considerazione che «appare evidente l’insussistenza delle ipotesi di reato contestate».

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com