Cronaca

Rende, muore mentre gioca a calcetto. Inutili i soccorsi

RENDE (CS) – Una partita di calcetto terminata in tragedia ieri sera a Rende. Un uomo di quarant’anni si è improvvisamente accasciato al suolo colto da un malore ed è morto sul posto.

Si tratta di Francesco Iapicca, volto noto nell’area urbana cosentina per aver gestito il noto pub B-Side a Commenda di Rende nei pressi del Marco Lorenzon, tradizionale luogo di ritrovo di universitari e della movida rendese.

I soccorsi sono scattati immediatamente e sul posto è giunta un’ambulanza del 118. Si è tentato anche di rianimare l’uomo con un defibrillatore del quale il centro sportivo è dotato, ma i tentativi di rinvenirlo sono stati vani. Con ogni probabilità il quarantenne è stato colpito da un infarto. Sgomento e incredulità tra gli amici e tra i presenti, per la giovane vita stroncata.

Immagine di repertorio

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com